Servizi

Cosa è il controllo direzionale

Espresso in maniera molto semplice e sintetica il controllo direzionale è la capacità di sapere:

1)  dove l’azienda si trova nell’arena competitiva

2)  quali sono i suoi punti di forza e di debolezza

3)  quali sono i principali elementi da controllare e come controllarli

4)  quali sono le decisioni che deve prendere per poter proseguire l’attività nel tempo e quale sarà l’impatto di tali decisioni.

Il controllo direzionale rappresenta da un lato un modo di operare anticipato e preventivo da parte degli imprenditori o dei manager, dall’altro rappresenta una serie di strumenti e di informazioni di controllo organizzati da una figura aziendale di supporto ai processi di decisione (il controller) e resi fruibili a chi deve prendere la decisione.

 

Cosa possiamo mettere a disposizione degli imprenditori

Le nostre competenze ed esperienze per creare all’interno dell’azienda:

  • una modalità operativa per poter pianificare e programmare le attività di controllo ed interpretazione delle informazioni, non solo contabili e non posticipate con ritardo;
  • degli strumenti sistematici ed analitici per la rielaborazione delle informazioni contabili ed extra contabili al fine di conoscere la situazione in cui ci si trova per prendere delle decisioni rapide;
  • la formazione di una figura aziendale che sarà il referente interno per il controllo direzionale

Cosa possiamo realizzare insieme allo staff aziendale

  • la contabilità analitica attraverso l’identificazione e la suddivisione dell’attività aziendale in centri di costo al fine di ottenere risultati per aree/funzione;
  • la contabilità dei costi, dei ricavi e di profitto che permette di ottenere dati relativi a costi e a ricavi inerenti un oggetto di calcolo: costi unitari di prodotto/servizio (ad esempio costo orario, costi e profitto di area, etc.);
  • il supporto nella costruzione di un sistema di valutazione preventiva (budgeting) di coinvolgimento dell’organizzazione nella programmazione dei risultati e nella gestione nel loro raggiungimento;
  • la preparazione di modelli di controllo strategico e di identificazione dei fattori critici di successo (KSF) e degli indicatori di performance (KPI);
  • l’analisi e la definizione di piani di business per la crescita e lo sviluppo dell’azienda.

 

CONTABILITA’ ANALITICA

https://www.controllodirezionale.it/contabilita-analitica/

BUDGETING

https://www.controllodirezionale.it/budgeting/

ANALISI DEI COSTI

https://www.controllodirezionale.it/analisi-costi/

MISURAZIONE DEI PROCESSI

https://www.controllodirezionale.it/misurazione-processi/

INDICATORI DI PERFORMANCE

https://www.controllodirezionale.it/indicatori-performance/

BUSINESS PLAN

https://www.controllodirezionale.it/business-plan/